Corsi in aula - Competenze RSPP

Scegli il corso e iscriviti

RSPP – Datore Lavoro R. Basso – COMPLETO
(D.L.vo 81/08 art. 34 e Acc. Stato Regioni del 21/12/2011)

Il datore di lavoro può svolgere direttamente i compiti che sono assegnati al Rspp se anzitutto la propria azienda rientra tra quelle riportate in all. II del D.L.vo 81/08:

– Aziende artigiane e industriali (1): fino a 30 lavoratori
– Aziende agricole e zootecniche: fino a 30 lavoratori
– Aziende della pesca: fino a 20 lavoratori
– Altre aziende: fino a 200 lavoratori

(1) Sono escluse le aziende industriali di cui all’art. 1 del DPR n. 175 del 17/5/1998, e successive modifiche, soggette all’obbligo di dichiarazione o notifica, le centrali termoelettriche, gli impianti ed i laboratori nucleari, le aziende estrattive e altre attività minerarie, le aziende per la fabbricazione ed il deposito separato di esplosivi, polveri e munizioni, le strutture di ricovero e cura sia pubbliche sia private.

Il corso per RSPP ha l’obiettivo di conferire ai datori di lavoro le competenze e le conoscenze base, previste dalla normativa, necessarie per ricoprire il ruolo.

L’impresa rientra nella macrocategoria RISCHIO BASSO (all. II acc. Stato Regioni del 21/12/2011) se il codice ATECO corrisponde a: commercio, attività artigianali, alberghi, ristorazione, uffici e servizi, attività culturali, editoria e media, attività sportive. Il datore di lavoro deve di conseguenza frequentare un corso di formazione della durata di 16 ore secondo il programma indicato dall’accordo Stato Regioni.

PROGRAMMA
  • Modulo 1. NORMATIVO – GIURIDICO
    – Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
    – La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa;
    – La «responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni,
    anche prive di responsabilità giuridica» ex D.Lgs. n. 231/2001, e s.m.i.;
    – Il sistema istituzionale della prevenzione;
    – I soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità;
    – Il sistema di qualificazione delle imprese.
  • Modulo 2. GESTIONALE
    – I criteri e gli strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi;
    – La considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi;
    – La considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori;
    – Il documento di valutazione dei rischi (contenuti, specificità e metodologie);
    – I modelli di organizzazione e gestione della sicurezza;
    – Gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione;
    – Il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza;
    – La gestione della documentazione tecnico amministrativa;
    – L’organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze.
  • Modulo 3. TECNICO
    – I principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
    – Il rischio da stress lavoro-correlato;
    – I rischi ricollegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi;
    – I dispositivi di protezione individuale;
    – La sorveglianza sanitaria.
  • Modulo 4. RELAZIONALE
    – L’informazione, la formazione e l’addestramento;
    – Le tecniche di comunicazione;
    – Il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda;
    – La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;
    – Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

DESTINATARI:
DATORE DI LAVORO di aziende classificate nel rischio basso.

DURATA: 16 ore – La formazione deve essere aggiornata ogni 5 anni.

COSTO:€ 290,00 + IVA cad.*
COME ISCRIVERSI:L’iscrizione deve essere realizzata almeno 7 giorni prima dell’inizio del corso ed è sufficiente compilare il modulo in fondo alla pagina. L’azienda viene ricontattata per una conferma dell’avvenuta adesione e per poter effettuare il pagamento del corso. La ricevuta di pagamento deve essere inviata a: amministrazione@gamma-consulting.it
PATTO FORMATIVO:1) Accogliere con estrema professionalità il partecipante, fornendo tutte le informazioni necessarie per un rapido inserimento in aula; 2) Esplicitare gli obiettivi/competenza ed i criteri di valutazione; 3) Rendere partecipi gli iscritti alle attività d’aula ricorrendo il più possibile a metodologie attive, di ricerca; 4) Promuovere la circolarità d’idee, l’assunzione di ruoli e funzioni ricorrendo ad attività di gruppo finalizzate ad un compito; 5) Promuovere, con il proprio esempio, il senso del dovere e l’assunzione di responsabilità; 6) Ascoltare ogni domanda ed approfondire tutti gli aspetti poco chiari; 7) ascoltare ogni reclamo o segnalazione d’insoddisfazione e porvi rimedio
RSPP – Datore Lavoro R. Basso – AGGIORNAMENTO
(D.L.vo 81/08 art. 34 e Acc. Stato Regioni del 21/12/2011)

Il datore di lavoro può svolgere direttamente i compiti che sono assegnati al Rspp se anzitutto la propria azienda rientra tra quelle riportate in all. II del D.L.vo 81/08:

– Aziende artigiane e industriali (1): fino a 30 lavoratori
– Aziende agricole e zootecniche: fino a 30 lavoratori
– Aziende della pesca: fino a 20 lavoratori
– Altre aziende: fino a 200 lavoratori

(1) Sono escluse le aziende industriali di cui all’art. 1 del DPR n. 175 del 17/5/1998, e successive modifiche, soggette all’obbligo di dichiarazione o notifica, le centrali termoelettriche, gli impianti ed i laboratori nucleari, le aziende estrattive e altre attività minerarie, le aziende per la fabbricazione ed il deposito separato di esplosivi, polveri e munizioni, le strutture di ricovero e cura sia pubbliche sia private.

L’impresa rientra nella macrocategoria RISCHIO BASSO (all. II acc. Stato Regioni del 21/12/2011) se il codice ATECO corrisponde a: commercio, attività artigianali, alberghi, ristorazione, uffici e servizi, attività culturali, editoria e media, attività sportive.

Il corso di aggiornamento per RSPP ha l’obiettivo di conferire ai datori di lavoro le competenze e le conoscenze base, previste dalla normativa, necessarie per ricoprire il ruolo.

Dall’entrata in vigore dell’Accordo Stato Regioni del 21/12/11 il datore di lavoro deve poter frequentare un corso di aggiornamento della durata di 6 ore ogni 5 anni. La formazione NON E’ la riproduzione di argomenti e contenuti già proposti nel corso base ma deve trattare le evoluzioni, le innovazioni, le applicazioni pratiche della sicurezza sul lavoro, in riferimento al proprio settore di lavoro.

PROGRAMMA
  • Modulo 1. NORMATIVO – GIURIDICO Approfondimenti su:
    – Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
    – I soggetti del sistema di prevenzione aziendale: compiti, obblighi, responsabilità;
    – Il sistema di qualificazione delle imprese.
  • Modulo 2. GESTIONALE Approfondimenti su:
    – Strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi;
    – La considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi;
    – Il DVR e il DUVRI;
    – Documentazione tecnico amministrativa;
    – Prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze.
  • Modulo 3. TECNICO Approfondimenti su:
    – Fattori di rischio e le relative misure tecniche;
    – Il rischio da stress lavoro-correlato;
    – I rischi ricollegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi;
    – I dispositivi di protezione individuale.
  • Modulo 4. RELAZIONALE Approfondimenti su:
    – Le tecniche di comunicazione;
    – Il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda;
    – La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

DESTINATARI:
DATORE DI LAVORO di aziende classificate nel rischio basso.

DURATA: 6 ore – La formazione deve essere aggiornata ogni 5 anni.

COSTO:€ 120,00 + IVA cad.*
COME ISCRIVERSI:L’iscrizione deve essere realizzata almeno 7 giorni prima dell’inizio del corso ed è sufficiente compilare il modulo in fondo alla pagina. L’azienda viene ricontattata per una conferma dell’avvenuta adesione e per poter effettuare il pagamento del corso. La ricevuta di pagamento deve essere inviata a: amministrazione@gamma-consulting.it
PATTO FORMATIVO:1) Accogliere con estrema professionalità il partecipante, fornendo tutte le informazioni necessarie per un rapido inserimento in aula; 2) Esplicitare gli obiettivi/competenza ed i criteri di valutazione; 3) Rendere partecipi gli iscritti alle attività d’aula ricorrendo il più possibile a metodologie attive, di ricerca; 4) Promuovere la circolarità d’idee, l’assunzione di ruoli e funzioni ricorrendo ad attività di gruppo finalizzate ad un compito; 5) Promuovere, con il proprio esempio, il senso del dovere e l’assunzione di responsabilità; 6) Ascoltare ogni domanda ed approfondire tutti gli aspetti poco chiari; 7) ascoltare ogni reclamo o segnalazione d’insoddisfazione e porvi rimedio
RSPP – Datore Lavoro R. Medio – COMPLETO
(D.L.vo 81/08 art. 34 e Acc. Stato Regioni del 21/12/2011)

Il datore di lavoro può svolgere direttamente i compiti che sono assegnati al Rspp se anzitutto la propria azienda rientra tra quelle riportate in all. II del D.L.vo 81/08:

– Aziende artigiane e industriali (1): fino a 30 lavoratori
– Aziende agricole e zootecniche: fino a 30 lavoratori
– Aziende della pesca: fino a 20 lavoratori
– Altre aziende: fino a 200 lavoratori

(1) Sono escluse le aziende industriali di cui all’art. 1 del DPR n. 175 del 17/5/1998, e successive modifiche, soggette all’obbligo di dichiarazione o notifica, le centrali termoelettriche, gli impianti ed i laboratori nucleari, le aziende estrattive e altre attività minerarie, le aziende per la fabbricazione ed il deposito separato di esplosivi, polveri e munizioni, le strutture di ricovero e cura sia pubbliche sia private.

Il corso per RSPP ha l’obiettivo di conferire ai datori di lavoro le competenze e le conoscenze base, previste dalla normativa, necessarie per ricoprire il ruolo.

L’impresa rientra nella macrocategoria RISCHIO MEDIO (all. II acc. Stato Regioni del 21/12/2011) se il codice ATECO corrisponde a: agricoltura, pesca, trasporti, magazzinaggio, comunicazioni, assistenza sociale non residenziale, Pubblica Amministrazione, Istruzione. Il datore di lavoro deve di conseguenza frequentare un corso di formazione della durata di 32 ore secondo il programma indicato dall’accordo Stato Regioni.
PROGRAMMA
  • Modulo 1. NORMATIVO – GIURIDICO
    – Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
    – La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa;
    – La «responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica» ex D.Lgs. n. 231/2001, e s.m.i.;
    – Il sistema istituzionale della prevenzione;
    – I soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità;
    – Il sistema di qualificazione delle imprese.
  • Modulo 2. GESTIONALE
    – I criteri e gli strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi;
    – La considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi;
    – La considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori;
    – Il documento di valutazione dei rischi (contenuti, specificità e metodologie);
    – I modelli di organizzazione e gestione della sicurezza;
    – Gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione;
    – Il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza;
    – La gestione della documentazione tecnico amministrativa;
    – L’organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze.
  • Modulo 3. TECNICO
    – I principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
    – Il rischio da stress lavoro-correlato;
    – I rischi ricollegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi;
    – I dispositivi di protezione individuale;
    – La sorveglianza sanitaria.
  • Modulo 4. RELAZIONALE
    – L’informazione, la formazione e l’addestramento;
    – Le tecniche di comunicazione;
    – Il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda;
    – La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;
    – Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

DESTINATARI:
DATORE DI LAVORO di aziende classificate nel rischio medio.

DURATA: 32 ore – La formazione deve essere aggiornata ogni 5 anni.

COSTO:€ 430,00 + IVA cad.*
COME ISCRIVERSI:L’iscrizione deve essere realizzata almeno 7 giorni prima dell’inizio del corso ed è sufficiente compilare il modulo in fondo alla pagina. L’azienda viene ricontattata per una conferma dell’avvenuta adesione e per poter effettuare il pagamento del corso. La ricevuta di pagamento deve essere inviata a: amministrazione@gamma-consulting.it
PATTO FORMATIVO:1) Accogliere con estrema professionalità il partecipante, fornendo tutte le informazioni necessarie per un rapido inserimento in aula; 2) Esplicitare gli obiettivi/competenza ed i criteri di valutazione; 3) Rendere partecipi gli iscritti alle attività d’aula ricorrendo il più possibile a metodologie attive, di ricerca; 4) Promuovere la circolarità d’idee, l’assunzione di ruoli e funzioni ricorrendo ad attività di gruppo finalizzate ad un compito; 5) Promuovere, con il proprio esempio, il senso del dovere e l’assunzione di responsabilità; 6) Ascoltare ogni domanda ed approfondire tutti gli aspetti poco chiari; 7) ascoltare ogni reclamo o segnalazione d’insoddisfazione e porvi rimedio
RSPP – Datore Lavoro R. Medio – AGGIORNAMENTO
(D.L.vo 81/08 art. 34 e Acc. Stato Regioni del 21/12/2011)

Il datore di lavoro può svolgere direttamente i compiti che sono assegnati al Rspp se anzitutto la propria azienda rientra tra quelle riportate in all. II del D.L.vo 81/08:

– Aziende artigiane e industriali (1): fino a 30 lavoratori
– Aziende agricole e zootecniche: fino a 30 lavoratori
– Aziende della pesca: fino a 20 lavoratori
– Altre aziende: fino a 200 lavoratori

(1) Sono escluse le aziende industriali di cui all’art. 1 del DPR n. 175 del 17/5/1998, e successive modifiche, soggette all’obbligo di dichiarazione o notifica, le centrali termoelettriche, gli impianti ed i laboratori nucleari, le aziende estrattive e altre attività minerarie, le aziende per la fabbricazione ed il deposito separato di esplosivi, polveri e munizioni, le strutture di ricovero e cura sia pubbliche sia private.

L’impresa rientra nella macrocategoria RISCHIO MEDIO (all. II acc. Stato Regioni del 21/12/2011) se il codice ATECO corrisponde a: agricoltura, pesca, trasporti, magazzinaggio, comunicazioni, assistenza sociale non residenziale, Pubblica Amministrazione, Istruzione.

Il corso di aggiornamento per RSPP ha l’obiettivo di conferire ai datori di lavoro le competenze e le conoscenze base, previste dalla normativa, necessarie per ricoprire il ruolo.

Dall’entrata in vigore dell’Accordo Stato Regioni del 21/12/11 il datore di lavoro deve poter frequentare un corso di aggiornamento della durata di 10 ore ogni 5 anni. La formazione NON E’ la riproduzione di argomenti e contenuti già proposti nel corso base ma deve trattare le evoluzioni, le innovazioni, le applicazioni pratiche della sicurezza sul lavoro, in riferimento al proprio settore di lavoro.

PROGRAMMA
  • Modulo 1. NORMATIVO – GIURIDICO Approfondimenti su:
    – Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
    – I soggetti del sistema di prevenzione aziendale: compiti, obblighi, responsabilità;
    – Il sistema di qualificazione delle imprese.
  • Modulo 2. GESTIONALE Approfondimenti su:
    – Strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi;
    – Il DVR e il DUVRI;
    – Documentazione tecnico amministrativa; 
    – Prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze.
  • Modulo 3. TECNICO Approfondimenti su:
    – Fattori di rischio e le relative misure tecniche;
    – Il rischio da stress lavoro-correlato;
    – I rischi ricollegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi;
    – I dispositivi di protezione individuale.
  • Modulo 4. RELAZIONALE Approfondimenti su:
    – Le tecniche di comunicazione;
    – Il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda;
      – La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

DESTINATARI:
DATORE DI LAVORO di aziende classificate nel rischio medio.

DURATA: 10 ore – La formazione deve essere aggiornata ogni 5 anni.

COSTO:€ 160,00 + IVA cad.*
COME ISCRIVERSI:L’iscrizione deve essere realizzata almeno 7 giorni prima dell’inizio del corso ed è sufficiente compilare il modulo in fondo alla pagina. L’azienda viene ricontattata per una conferma dell’avvenuta adesione e per poter effettuare il pagamento del corso. La ricevuta di pagamento deve essere inviata a: amministrazione@gamma-consulting.it
PATTO FORMATIVO:1) Accogliere con estrema professionalità il partecipante, fornendo tutte le informazioni necessarie per un rapido inserimento in aula; 2) Esplicitare gli obiettivi/competenza ed i criteri di valutazione; 3) Rendere partecipi gli iscritti alle attività d’aula ricorrendo il più possibile a metodologie attive, di ricerca; 4) Promuovere la circolarità d’idee, l’assunzione di ruoli e funzioni ricorrendo ad attività di gruppo finalizzate ad un compito; 5) Promuovere, con il proprio esempio, il senso del dovere e l’assunzione di responsabilità; 6) Ascoltare ogni domanda ed approfondire tutti gli aspetti poco chiari; 7) ascoltare ogni reclamo o segnalazione d’insoddisfazione e porvi rimedio

RSPP – Datore Lavoro R. Alto – COMPLETO
(D.L.vo 81/08 art. 34 e Acc. Stato Regioni del 21/12/2011)

Il datore di lavoro può svolgere direttamente i compiti che sono assegnati al Rspp se anzitutto la
propria azienda rientra tra quelle riportate in all. II del D.L.vo 81/08:

– Aziende artigiane e industriali (1): fino a 30 lavoratori
– Aziende agricole e zootecniche: fino a 30 lavoratori
– Aziende della pesca: fino a 20 lavoratori
– Altre aziende: fino a 200 lavoratori

(1) Sono escluse le aziende industriali di cui all’art. 1 del DPR n. 175 del 17/5/1998, e successive modifiche,
soggette all’obbligo di dichiarazione o notifica, le centrali termoelettriche, gli impianti ed i laboratori
nucleari, le aziende estrattive e altre attività minerarie, le aziende per la fabbricazione ed il deposito
separato di esplosivi, polveri e munizioni, le strutture di ricovero e cura sia pubbliche sia private.

Il corso per RSPP ha l’obiettivo di conferire ai datori di lavoro le competenze e le conoscenze
base, previste dalla normativa, necessarie per ricoprire il ruolo.

L’impresa rientra nella macrocategoria RISCHIO ALTO (all. II acc. Stato Regioni del 21/12/2011) se
il codice ATECO corrisponde a: costruzioni, minerali, industria alimentare, tessile, abbigliamento,
concerie, cuoio, legno, mobili, carta, editoria, stampa, metalmeccanico, manifatturiero, energia
elettrica, acqua, gas, smaltimento rifiuti, chimica, gomma, plastica , raffinerie, combustibili ,
sanità , assistenza residenziale.
Il datore di lavoro deve di conseguenza frequentare un corso di
formazione della durata di 48 ore secondo il programma indicato dall’accordo Stato Regioni.


PROGRAMMA

  • Modulo 1. NORMATIVO – GIURIDICO
    – Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
    – La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa;
    – La «responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni,
    anche prive di responsabilità giuridica» ex D.Lgs. n. 231/2001, e s.m.i.;
    – Il sistema istituzionale della prevenzione;
    – I soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità;
    – Il sistema di qualificazione delle imprese.
  • Modulo 2. GESTIONALE
    – I criteri e gli strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi;
    – La considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi;
    – La considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori;
    – Il documento di valutazione dei rischi (contenuti, specificità e metodologie);
    – I modelli di organizzazione e gestione della sicurezza;
    – Gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione;
    – Il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza;
    – La gestione della documentazione tecnico amministrativa;
    – L’organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle
    emergenze.
  • Modulo 3. TECNICO
    – I principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di
    prevenzione e protezione;
    – Il rischio da stress lavoro-correlato;
    – I rischi ricollegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi;
    – I dispositivi di protezione individuale;
    – La sorveglianza sanitaria.
  • Modulo 4. RELAZIONALE
    – L’informazione, la formazione e l’addestramento;
    – Le tecniche di comunicazione;
    – Il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda;
    – La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;
    – Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la
    sicurezza.

DESTINATARI:
DATORE DI LAVORO di aziende classificate nel rischio alto.


DURATA: 48 ore – La formazione deve essere aggiornata ogni 5 anni.


COSTO:€ 630,00 + IVA cad.*


COME ISCRIVERSI:L’iscrizione deve essere realizzata almeno 7 giorni prima dell’inizio del corso ed è sufficiente compilare il modulo in fondo alla pagina. L’azienda viene ricontattata per una conferma dell’avvenuta adesione e per poter effettuare il pagamento del corso. La ricevuta di pagamento deve essere inviata a: amministrazione@gamma-consulting.it


PATTO FORMATIVO:1) Accogliere con estrema professionalità il partecipante, fornendo tutte le informazioni necessarie per un rapido inserimento in aula; 2) Esplicitare gli obiettivi/competenza ed i criteri di valutazione; 3) Rendere partecipi gli iscritti alle attività d’aula ricorrendo il più possibile a metodologie attive, di ricerca; 4) Promuovere la circolarità d’idee, l’assunzione di ruoli e funzioni ricorrendo ad attività di gruppo finalizzate ad un compito; 5) Promuovere, con il proprio esempio, il senso del dovere e l’assunzione di responsabilità; 6) Ascoltare ogni domanda ed approfondire tutti gli aspetti poco chiari; 7) ascoltare ogni reclamo o segnalazione d’insoddisfazione e porvi rimedio

RSPP – Datore Lavoro R. Alto – AGGIORNAMENTO
(D.L.vo 81/08 art. 34 e Acc. Stato Regioni del 21/12/2011)

Il datore di lavoro può svolgere direttamente i compiti che sono assegnati al Rspp se anzitutto la propria azienda rientra tra quelle riportate in all. II del D.L.vo 81/08:

– Aziende artigiane e industriali (1): fino a 30 lavoratori

(1) Sono escluse le aziende industriali di cui all’art. 1 del DPR n. 175 del 17/5/1998, e successive modifiche, soggette all’obbligo di dichiarazione o notifica, le centrali termoelettriche, gli impianti ed i laboratori nucleari, le aziende estrattive e altre attività minerarie, le aziende per la fabbricazione ed il deposito separato di esplosivi, polveri e munizioni, le strutture di ricovero e cura sia pubbliche sia private.

L’impresa rientra nella macrocategoria RISCHIO ALTO (all. II acc. Stato Regioni del 21/12/2011) se il codice ATECO corrisponde a: costruzioni, minerali, industria alimentare, tessile, abbigliamento, concerie, cuoio, legno, mobili, carta, editoria, stampa, metalmeccanico, manifatturiero, energia elettrica, acqua, gas, smaltimento rifiuti, chimica, gomma, plastica , raffinerie, combustibili , sanità , assistenza residenziale.

IIl corso di aggiornamento per RSPP ha l’obiettivo di conferire ai datori di lavoro le competenze e le conoscenze base, previste dalla normativa, necessarie per ricoprire il ruolo.

Dall'entrata in vigore dell’Accordo Stato Regioni del 21/12/11 il datore di lavoro deve poter frequentare un corso di aggiornamento della durata di 14 ore ogni 5 anni. La formazione NON E’ la riproduzione di argomenti e contenuti già proposti nel corso base ma deve trattare le evoluzioni, le innovazioni, le applicazioni pratiche della sicurezza sul lavoro, in riferimento al proprio settore di lavoro.

PROGRAMMA
  • Modulo 1. NORMATIVO – GIURIDICO Approfondimenti su:
    – Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
    – I soggetti del sistema di prevenzione aziendale: compiti, obblighi, responsabilità;
    – Il sistema di qualificazione delle imprese.
  • Modulo 2. GESTIONALE Approfondimenti su:
    – Strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi;
    – Il DVR e il DUVRI;
    – Documentazione tecnico amministrativa;
      – Prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze.
  • Modulo 3. TECNICO Approfondimenti su:
    – Fattori di rischio e le relative misure tecniche;
    – Il rischio da stress lavoro-correlato;
    – I rischi ricollegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi;
    – I dispositivi di protezione individuale.
  • Modulo 4. RELAZIONALE Approfondimenti su:
    – Le tecniche di comunicazione;
    – Il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda;
      – La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

DESTINATARI:
DATORE DI LAVORO di aziende classificate nel rischio alto.

DURATA: 14 ore – La formazione deve essere aggiornata ogni 5 anni.

COSTO:€ 190,00 + IVA cad.*
COME ISCRIVERSI:L’iscrizione deve essere realizzata almeno 7 giorni prima dell’inizio del corso ed è sufficiente compilare il modulo in fondo alla pagina. L’azienda viene ricontattata per una conferma dell’avvenuta adesione e per poter effettuare il pagamento del corso. La ricevuta di pagamento deve essere inviata a: amministrazione@gamma-consulting.it
PATTO FORMATIVO:1) Accogliere con estrema professionalità il partecipante, fornendo tutte le informazioni necessarie per un rapido inserimento in aula; 2) Esplicitare gli obiettivi/competenza ed i criteri di valutazione; 3) Rendere partecipi gli iscritti alle attività d’aula ricorrendo il più possibile a metodologie attive, di ricerca; 4) Promuovere la circolarità d’idee, l’assunzione di ruoli e funzioni ricorrendo ad attività di gruppo finalizzate ad un compito; 5) Promuovere, con il proprio esempio, il senso del dovere e l’assunzione di responsabilità; 6) Ascoltare ogni domanda ed approfondire tutti gli aspetti poco chiari; 7) ascoltare ogni reclamo o segnalazione d’insoddisfazione e porvi rimedio
Contenuto commutatore
Formazione Formatore 81/08 – AVANZATO
(Decr. Interministeriale 06/03/2013)

Il corso insegna ai partecipanti le tecniche, le metodologie e gli strumenti necessari per progettare ed erogare in diversi contesti produttivi una formazione efficace in ambito di salute e sicurezza sul lavoro. Il programma risponde ai requisiti individuati dal Decreto Interministeriale 06 marzo 2013 dal titolo “Criteri di qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza sul lavoro”.

Si svolge interamente in presenza e prevede una alternanza tra trattazione teorica, esercitazioni e studi di numerosi casi. L’attività Corso Avanzato ha una durata di 16 ore e consente di approfondire importanti temi di didattica, privilegiando un approccio esperienziale e fondato sulla gestione in aula delle esercitazioni. Tale metodo si rivela particolarmente utile e proficuo ai fini della progettazione e dell’erogazione dei corsi di aggiornamento per lavoratori /preposti/dirigenti.

Il corso rilascia un credito di 16 ore valido anche come aggiornamento quinquennale del Rspp/Aspp, del Datore di lavoro che svolge direttamente l’incarico di Rspp, del Coordinatore per la sicurezza nei cantieri.

PROGRAMMA
  • Apprendimento, memoria e comportamenti sicuri;
  • I mancati incidenti e la consapevolezza del lavoratore;
  • Approfondimento sulla microprogettazione didattica in relazione ai corsi di aggiornamento sulla sicurezza;
  • Metodologie per l'elaborazione di test di verifica e di selezione dei gruppi aula;
  • Classificazione delle esercitazioni esperienziali sulla sicurezza ed il loro utilizzo in aula;
  • Esercitazioni sulla comunicazione in assenza di feed-back;
  • Esercitazioni sul team-building;
  • Esercitazioni sulla gestione delle emergenze;
  • Esercitazioni sulla verifica delle conoscenze;
  • Esercitazioni sulla correttezza dei comportamenti in relazione a rischi specifici;
  • Laboratorio sulla didattica esperienziale sulla sicurezza.

DESTINATARI:
  • Diplomati e Laureati, con funzione o meno di Rspp o Aspp, che intendano svolgere l’attività di formatore in materia di sicurezza.

  • Datori di lavoro che intendano progettare ed erogare la formazione alla salute e sicurezza sul lavoro nella propria azienda.

DURATA: 16 ore – Incremento Capacità Didattica + 16 crediti Rspp

COSTO:€ 340,00 + IVA cad.*
COME ISCRIVERSI:L’iscrizione deve essere realizzata almeno 7 giorni prima dell’inizio del corso ed è sufficiente compilare il modulo in fondo alla pagina. L’azienda viene ricontattata per una conferma dell’avvenuta adesione e per poter effettuare il pagamento del corso. La ricevuta di pagamento deve essere inviata a: amministrazione@gamma-consulting.it
PATTO FORMATIVO:1) Accogliere con estrema professionalità il partecipante, fornendo tutte le informazioni necessarie per un rapido inserimento in aula; 2) Esplicitare gli obiettivi/competenza ed i criteri di valutazione; 3) Rendere partecipi gli iscritti alle attività d’aula ricorrendo il più possibile a metodologie attive, di ricerca; 4) Promuovere la circolarità d’idee, l’assunzione di ruoli e funzioni ricorrendo ad attività di gruppo finalizzate ad un compito; 5) Promuovere, con il proprio esempio, il senso del dovere e l’assunzione di responsabilità; 6) Ascoltare ogni domanda ed approfondire tutti gli aspetti poco chiari; 7) ascoltare ogni reclamo o segnalazione d’insoddisfazione e porvi rimedio
Formazione Formatore 81/08 – COMPLETO
(Decr. Interministeriale 06/03/2013)

Il corso insegna ai partecipanti le tecniche, le metodologie e gli strumenti necessari per progettare ed erogare in diversi contesti produttivi una formazione efficace in ambito di salute e sicurezza sul lavoro. Il programma risponde ai requisiti individuati dal Decreto Interministeriale 06 marzo 2013 dal titolo “Criteri di qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza sul lavoro”.

Si svolge interamente in presenza e prevede una alternanza tra trattazione teorica, esercitazioni e studi di numerosi casi. L’attività Corso Completo ha una durata di 40 ore e affronta l’insieme degli argomenti trattati nel corso base (acquisizione della capacità didattica D.I. 06/03/2013) + corso avanzato (modalità di progettazione corsi lavoratori/esercitazioni) privilegiando un approccio esperienziale e fondato sulla gestione dell’aula.

Il corso rilascia un credito di 40 ore valido anche come aggiornamento quinquennale del Rspp/Aspp, del Datore di lavoro che svolge direttamente l’incarico di Rspp, del Coordinatore per la sicurezza nei cantieri.

PROGRAMMA
  • Gli Accordi Stato Regioni sulla formazione;
  • I criteri di qualifica dei formatori alla sicurezza;
  • Il profilo dei diversi soggetti da formare e aggiornare;
  • La rilevazione dei fabbisogni formativi, la definizione degli obiettivi (SMART);
  • Micro e Macro progettazione;
  • La valutazione dell’efficacia della formazione;
  • Il ruolo del formatore alla sicurezza;
  • Percorsi di formazione, autoformazione, qualificazione e certificazione;
  • Le metodologie formative La struttura dell’unità didattica;
  • La comunicazione della sicurezza;
  • Laboratorio di comunicazione sulla sicurezza;
  • Progettazione e realizzazione di supporti alla didattica: slides, materiali, strumenti;
  • Simulazione di un incontro formativo, verifica finale di apprendimento;
  • Apprendimento, memoria e comportamenti sicuri;
  • I mancati incidenti e la consapevolezza del lavoratore;
  • Approfondimento sulla microprogettazione didattica in relazione ai corsi di aggiornamento sulla sicurezza;
  • Metodologie per l’elaborazione di test di verifica e di selezione dei gruppi aula;
  • Classificazione delle esercitazioni esperienziali sulla sicurezza ed il loro utilizzo in aula;
  • Esercitazioni sulla comunicazione in assenza di feed-back;
  • Esercitazioni sul team-building;
  • Esercitazioni sulla gestione delle emergenze;
  • Esercitazioni sulla verifica delle conoscenze;
  • Esercitazioni sulla correttezza dei comportamenti in relazione a rischi specifici;
  • Laboratorio sulla didattica esperienziale sulla sicurezza.

DESTINATARI:
  • Diplomati e Laureati, con funzione o meno di Rspp o Aspp, che intendano svolgere l’attività di formatore in materia di sicurezza.

  • Datori di lavoro che intendano progettare ed erogare la formazione alla salute e sicurezza sul lavoro nella propria azienda.

DURATA: 40 ore – Massima Capacità Didattica + 40 crediti Rspp

COSTO:€ 830,00 + IVA cad.*
COME ISCRIVERSI:L’iscrizione deve essere realizzata almeno 7 giorni prima dell’inizio del corso ed è sufficiente compilare il modulo in fondo alla pagina. L’azienda viene ricontattata per una conferma dell’avvenuta adesione e per poter effettuare il pagamento del corso. La ricevuta di pagamento deve essere inviata a: amministrazione@gamma-consulting.it
PATTO FORMATIVO:1) Accogliere con estrema professionalità il partecipante, fornendo tutte le informazioni necessarie per un rapido inserimento in aula; 2) Esplicitare gli obiettivi/competenza ed i criteri di valutazione; 3) Rendere partecipi gli iscritti alle attività d’aula ricorrendo il più possibile a metodologie attive, di ricerca; 4) Promuovere la circolarità d’idee, l’assunzione di ruoli e funzioni ricorrendo ad attività di gruppo finalizzate ad un compito; 5) Promuovere, con il proprio esempio, il senso del dovere e l’assunzione di responsabilità; 6) Ascoltare ogni domanda ed approfondire tutti gli aspetti poco chiari; 7) ascoltare ogni reclamo o segnalazione d’insoddisfazione e porvi rimedio
Le Soft Skills

Il corso introduce il concetto di “competenza trasversale” o Soft Skill, quale strumento efficace di interazione con l’ambiente circostante, fatto di oggetti, eventi e, soprattutto, persone. Le Soft Skills sono viste come elemento imprescindibile da sviluppare ed implementare, che ci consente di interagire al meglio coi nostri mondi quotidiani fatti di ambiente familiare, lavoro e società.

Il corso ha una durata di 16 ore e si svolge interamente in presenza in quanto modalità più efficace per lo svolgimento di esercitazioni e lo studio di casi reali.

L’attività formativa pone particolare attenzione alla modalità del comunicare, elemento che in qualche modo coinvolge le soft skills nel loro complesso e che pone al centro le persone e le loro relazioni. Altrettanta attenzione è rivolta all’esercizio dell’autoanalisi: conoscere se stessi è lo strumento principe per “scavare a fondo” e fare emergere le Soft Skills presenti in ognuno, e successivamente potenziare quelle che maggiormente ci caratterizzano e distinguono.
PROGRAMMA
Il programma consente ai partecipanti di legare il concetto di Soft Skill con il mondo emozionale di ognuno, quindi di “governare” le interferenze che le emozioni stesse hanno sulla capacità di mettere in campo le proprie competenze:
  • Introduzione alle Soft Skills, prime definizioni;
  • I 5 pilastri della crescita individuale: Consapevolezza, Scelta, Azione, Apprendimento e Valore;
  • Agire in sicurezza, esercitare la pazienza: i due principi che sottendono alle Soft Skills;
  • I Propulsori, ovvero le qualità che sostengono le nostre Competenze;
  • Il primo ambito: Gestione della Persona;
  • Il secondo ambito: Gestione del Contesto;
  • Il terzo ambito: Gestione delle Relazioni;
  • Punti di equilibrio e zone dinamiche;
  • Ogni Soft Skill ha un lato oscuro;
  • Soft Skills Vs. Hard Skills;
  • Misurare le Skills e valutare la propria evoluzione

DESTINATARI:
Rspp, Datori di lavoro: il modulo è rivolto a tutti coloro che intendono iniziare un percorso di evoluzione individuale basato sulla conoscenza e sull’utilizzo delle proprie capacità ed attitudini, spesso presenti ma poco conosciute.
Il percorso ed i contenuti sono riferibili indistintamente sia alla vita quotidiana che al contesto lavorativo.
DURATA: 16 ore
COSTO:€ 250,00 + IVA cad.*
COME ISCRIVERSI:L’iscrizione deve essere realizzata almeno 7 giorni prima dell’inizio del corso ed è sufficiente compilare il modulo in fondo alla pagina. L’azienda viene ricontattata per una conferma dell’avvenuta adesione e per poter effettuare il pagamento del corso. La ricevuta di pagamento deve essere inviata a: amministrazione@gamma-consulting.it
PATTO FORMATIVO:1) Accogliere con estrema professionalità il partecipante, fornendo tutte le informazioni necessarie per un rapido inserimento in aula; 2) Esplicitare gli obiettivi/competenza ed i criteri di valutazione; 3) Rendere partecipi gli iscritti alle attività d’aula ricorrendo il più possibile a metodologie attive, di ricerca; 4) Promuovere la circolarità d’idee, l’assunzione di ruoli e funzioni ricorrendo ad attività di gruppo finalizzate ad un compito; 5) Promuovere, con il proprio esempio, il senso del dovere e l’assunzione di responsabilità; 6) Ascoltare ogni domanda ed approfondire tutti gli aspetti poco chiari; 7) ascoltare ogni reclamo o segnalazione d’insoddisfazione e porvi rimedio
Iscriviti Ora
Dati Aziendali
“Vi informiamo inoltre che i Vostri dati anagrafici saranno trattati solo ed esclusivamente da GAMMA CONSULTING S.A.S. o da soggetti espressamene incaricati per l’esecuzione di alcuni dei servizi richiesti e non verranno ceduti a terzi senza un Vostro previo consenso in osservanza del Regolamento (UE) 2016/679”
Sai che la formazione può essere gratuita?
Gamma Consulting aiuta le imprese ad orientarsi tra diverse forme di sostegno e a scegliere il Fondo Interprofessionale più adatto per finanziare le attività che desiderano svolgere. In altre parole, vengono analizzati i seguenti aspetti per poter assicurare un sistema che offra il miglior piano incentivi