Corsi in aula – SICUREZZA 81/08- Art.37

AREA DIRIGENTE

Scegli il corso e iscriviti

Dirigente – COMPLETO
(D.L.vo 81/08 art. 37 c.7 e Acc. Stato Regioni del 21/12/2011)


Il dirigente è un lavoratore dotato di adeguata capacità professionale ed autonomia, in grado di organizzare un’attività lavorativa secondo le direttive del datore di lavoro. Riceve alcune istruzioni ma non si limita ad eseguire ordini, al contrario prende iniziative e se ne assume la responsabilità. Quando al dirigente sono assegnate funzioni ai fini della sicurezza è necessario prevedere un’adeguata formazione in grado di far comprendere ruolo, diritti, doveri, responsabilità.

La formazione, secondo quanto indicato dall’art.37 del D.L.vo 81/08, deve avere i seguenti contenuti:

a) principali soggetti coinvolti e i relativi obblighi;
b) definizione e individuazione dei fattori di rischio;
c) valutazione dei rischi;
d) individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione.

Il corso è utile se al termine della lezione si ricorda l’importanza delle seguenti funzioni: a) importanza del proprio ruolo; b) la comunicazione come elemento fondamentale per la prevenzione; c) metodi per migliorare il sistema sicurezza; d) le responsabilità nell’esercizio delle proprie funzioni;
PROGRAMMA
  • NORMATIVA
    -Sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
    -Organi di vigilanza e procedure ispettive;
    -Soggetti del sistema di prevenzione aziendale: compiti, obblighi, responsabilità e tutela assicurativa;
    -Delega di funzioni;
    -Responsabilità civile e penale;
    -Sistemi di qualificazione delle imprese e la patente a punti in edilizia.
  • GESTIONE E ORGANIZZAZIONE DELLA SICUREZZA
    -Modelli di organizzazione e di gestione della salute e sicurezza sul lavoro;
    -Gestione della documentazione tecnico amministrativa;
    -Obblighi connessi ai contratti d’appalto, d’opera e di somministrazione;
    -Organizzazione della prevenzione incendi, pronto soccorso e gestione delle emergenze;
    -Modalità di organizzazione e di esercizio della funzione di vigilanza;
    -Ruolo del responsabile e degli addetti al servizio di prevenzione e protezione.

  • INDIVIDUAZIONE E VALUTAZIONE DEI RISCHI
    -Criteri e strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi;
    -Rischio da stress lavoro correlato;
    -Rischio ricollegabile alle differenze di genere, età e alla provenienza da altri paesi, alla tipologia contrattuale;
    -Rischio interferenziale e la gestione del rischio nello svolgimento dei lavori d’appalto;
    -Misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione in base ai fattori di rischio;
    -Considerazioni degli infortuni mancati e delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori e dei preposti;
    -Dispositivi di protezione individuale;
    -Sorveglianza sanitaria.

  • COMUNICAZIONE, FORMAZIONE E CONSULTAZIONE DEI LAVORATORI
    -Competenze relazionali e consapevolezza del ruolo;
    -Importanza strategica dell’informazione, della formazione e dell’addestramento;
    -Tecniche di comunicazione
    -Lavoro di gruppo e gestione dei conflitti;
    -Consultazione e partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;
    -Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.


DESTINATARI:Soggetti che esercitano un reale potere organizzativo e decisionale dell’attività lavorativa in merito alle procedure di lavoro.
DURATA: 16 ore – La formazione deve essere aggiornata ogni 5 anni.
COSTO:€ 290,00 + IVA cad.* (oltre i 5 partecipanti verrà applicato uno sconto del 15%)
COME ISCRIVERSI:L’iscrizione deve essere realizzata almeno 7 giorni prima dell’inizio del corso ed è sufficiente compilare il modulo in fondo alla pagina. L’azienda viene ricontattata per una conferma dell’avvenuta adesione e per poter effettuare il pagamento del corso. La ricevuta di pagamento deve essere inviata a: amministrazione@gamma-consulting.it
PATTO FORMATIVO:1) Accogliere con estrema professionalità il partecipante, fornendo tutte le informazioni necessarie per un rapido inserimento in aula; 2) Esplicitare gli obiettivi/competenza ed i criteri di valutazione; 3) Rendere partecipi gli iscritti alle attività d’aula ricorrendo il più possibile a metodologie attive, di ricerca; 4) Promuovere la circolarità d’idee, l’assunzione di ruoli e funzioni ricorrendo ad attività di gruppo finalizzate ad un compito; 5) Promuovere, con il proprio esempio, il senso del dovere e l’assunzione di responsabilità; 6) Ascoltare ogni domanda ed approfondire tutti gli aspetti poco chiari; 7) ascoltare ogni reclamo o segnalazione d’insoddisfazione e porvi rimedio
Dirigente – AGGIORNAMENTO
(D.L.vo 81/08 art. 37 c.7 e Acc. Stato Regioni del 21/12/2011)

Il dirigente è un lavoratore dotato di adeguata capacità professionale ed autonomia, in grado di organizzare un’attività lavorativa secondo le direttive del datore di lavoro. Riceve alcune istruzioni ma non si limita ad eseguire ordini, al contrario prende iniziative e se ne assume la responsabilità. Quando al dirigente sono assegnate funzioni ai fini della sicurezza è necessario prevedere un’adeguata formazione in grado di far comprendere ruolo, diritti, doveri, responsabilità.

Dall’entrata in vigore dell’Accordo Stato Regioni del 21/12/11 il Dirigente deve poter frequentare un corso di aggiornamento della durata di 6 ore ogni 5 anni.

La formazione deve aggiornare le competenze del Dirigente in merito ai temi giuridico-normativi, tecnici, organizzativi, e circa le fonti di rischio che il lavoratore incontra nello svolgimento delle proprie mansioni.

Il corso è utile se al termine della lezione si ricorda l’importanza delle seguenti funzioni: a) importanza del proprio ruolo; b) la comunicazione come elemento fondamentale per la prevenzione; c) metodi per migliorare il sistema sicurezza; d) le responsabilità nell’esercizio delle proprie funzioni;

PROGRAMMA
  • APPROFONDIMENTI GIURIDICO NORMATIVI
    -Sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
  • AGGIORNAMENTI TECNICI SUI RISCHI PRESENTI
    -Pericolo ,rischio, danno;
    -Prevenzione, protezione;
    -Sorveglianza sanitaria;
    -Diritti, doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali.
  • AGGIORNAMENTO SULL’ORGANIZZAZIONE DELLA SICUREZZA IN AZIENDA
    -Organizzazione della prevenzione aziendale;
    -Organi di vigilanza, controllo e assistenza;
    -Procedure di sicurezza;
    -Procedure di esodo, incendi ed emergenze, primo soccorso.
  • AGGIORNAMENTO SULLA VALUTAZIONE DEI RISCHI
    -Incidenti e infortuni mancati;
    -Rischi d’infortunio;
    -Rischi per la salute;
    -Rischi trasversali.
  • AGGIORNAMENTO SUGLI ASPETTI COMUNICATIVI
    -Competenze relazionali e consapevolezza del ruolo;
    -Importanza strategica dell’informazione, della formazione e dell’addestramento;
    -Tecniche di comunicazione
    -Lavoro di gruppo e gestione dei conflitti.

DESTINATARI:Soggetti che esercitano un reale potere organizzativo e decisionale dell’attività lavorativa in merito alle procedure di lavoro. Occorre aver svolto la formazione DIRIGENTI modulo COMPLETO.
DURATA: 6 ore – La formazione deve essere aggiornata ogni 5 anni.
COSTO:€ 120,00 + IVA cad.* (oltre i 5 partecipanti verrà applicato uno sconto del 15%)
COME ISCRIVERSI:L’iscrizione deve essere realizzata almeno 7 giorni prima dell’inizio del corso ed è sufficiente compilare il modulo in fondo alla pagina. L’azienda viene ricontattata per una conferma dell’avvenuta adesione e per poter effettuare il pagamento del corso. La ricevuta di pagamento deve essere inviata a: amministrazione@gamma-consulting.it
PATTO FORMATIVO:1) Accogliere con estrema professionalità il partecipante, fornendo tutte le informazioni necessarie per un rapido inserimento in aula; 2) Esplicitare gli obiettivi/competenza ed i criteri di valutazione; 3) Rendere partecipi gli iscritti alle attività d’aula ricorrendo il più possibile a metodologie attive, di ricerca; 4) Promuovere la circolarità d’idee, l’assunzione di ruoli e funzioni ricorrendo ad attività di gruppo finalizzate ad un compito; 5) Promuovere, con il proprio esempio, il senso del dovere e l’assunzione di responsabilità; 6) Ascoltare ogni domanda ed approfondire tutti gli aspetti poco chiari; 7) ascoltare ogni reclamo o segnalazione d’insoddisfazione e porvi rimedio
Iscriviti Ora
Dati Aziendali
“Vi informiamo inoltre che i Vostri dati anagrafici saranno trattati solo ed esclusivamente da GAMMA CONSULTING S.A.S. o da soggetti espressamene incaricati per l’esecuzione di alcuni dei servizi richiesti e non verranno ceduti a terzi senza un Vostro previo consenso in osservanza del Regolamento (UE) 2016/679”
Sai che la formazione può essere gratuita?
Gamma Consulting aiuta le imprese ad orientarsi tra diverse forme di sostegno e a scegliere il Fondo Interprofessionale più adatto per finanziare le attività che desiderano svolgere. In altre parole, vengono analizzati i seguenti aspetti per poter assicurare un sistema che offra il miglior piano incentivi
Apri Chat